L’Inps sospende da oggi le Note di rettifica e le Diffide di adempimento fino al 31 agosto

Per il periodo delle vacanze estive l'Inps sospende alcuni adempimenti andando incontro ai contribuenti

Per agevolare gli adempimenti delle aziende e dei loro intermediari, da oggi 25 luglio e fino al 31 agosto 2022 compreso, l’Inps sospenderà l’inoltro delle notifiche delle Note di rettifica e delle Diffide di adempimento verso tutti i soggetti contribuenti, salvo i casi in cui sia prossimo il maturare del termine di prescrizione.

La diffida ad adempiere è l’atto scritto con il quale il creditore intima al debitore di adempiere in un congruo termine, con dichiarazione che, decorso inutilmente detto termine, il contratto si intenderà risolto (art. 1454 cod. civ.). La diffida è l’atto scritto con cui il creditore intima al debitore di adempiere.

Sempre nello stesso periodo saranno sospese anche le elaborazioni delle richieste verso DurcOnLine per la verifica della regolarità contributiva, ai fini della fruizione dei benefici normativi e contributivi previsti dalla normativa in materia di lavoro e legislazione sociale, tramite il sistema di Dichiarazione preventiva di agevolazione (D.P.A.).

Nello stesso periodo, inoltre, sarà sospesa la trasmissione dei crediti all’Agente della riscossione.