Disabilità gravissima: la Lombardia mette a disposizione nuovi fondi per le famiglie

La finalità della misura è la promozione del benessere e della qualità di vita della persona in condizione di gravissima disabilità, assistita al proprio domicilio in un contesto più ampio di inclusione sociale

Con Deliberazione della Giunta Regionale n. XI/5791/2021 anche per l’anno 2022 è prevista l’erogazione del contributo economico (Buono) e del Voucher sociosanitario a favore delle persone in condizione di non autosufficienza e gravissima disabilità (Misura B1).
La finalità della misura è la promozione del benessere e della qualità di vita della persona in condizione di gravissima disabilità, assistita al proprio domicilio in un contesto più ampio di inclusione sociale.

La Misura B1 è destinata alle persone in condizione di disabilità gravissima.

Le persone con disabilità gravissima sono coloro che si trovano in una delle condizioni elencate nel Decreto interministeriale Fondo Nazionale per le Non Autosufficienze (FNA) anno 2016, all’art 2, comma 2, lettere da a) ad i), riconfermate all’art 2, comma 2 del DPCM 21/11/2019 e che siano:

  • al domicilio;
  • beneficiarie dell’indennità di accompagnamento odefinite non autosufficienti ai sensi dell’allegato 3 del DPCM n. 159/2013;
  • di qualsiasi età;
  • residenti in Lombardia;
  • ISEEsociosanitario fino a € 50.000,00 (adulti e anziani) o ISEE ordinario fino a € 65.000,00 (minori)

e per le quali sia verificata almeno una delle condizioni di disabilità gravissima previste  nell’elenco sotto riportato (ex art.2 DPCM del 27.11.2017):

  1. A) coma, stato vegetativo o stato di minima coscienza;
  2. B) in dipendenza da ventilazione meccanica assistita o non invasiva continuativa (24/7);
  3. C) grave o gravissimo stato di demenza;
  4. D) lesioni spinali tra C0/C5;
  5. E) gravissima compromissione motoria da patologia neurologica o muscolare;
  6. F) deprivazione sensoriale complessa (grave minorazione visiva e dell’udito);
  7. G) gravissima disabilità comportamentale dello spettro autistico;
  8. H) ritardo mentale grave o profondo;
  9. I) condizione di dipendenza vitale con necessità di assistenza continuativa e di monitoraggio nelle 24 ore.
  • La domanda di primo accessoalla Misura B1 deve essere presentata entro e non oltre il 31/10/2022 utilizzando l’apposita modulistica, corredata dei necessari allegati.
  • La domanda per le personegià in carico alla Misura B1 al 31.12.2021 va presentata entro il 31/03/2022 utilizzando l’apposita modulistica, corredata dei necessari allegati.

La Domanda di valutazione va presentata alla ASST di residenza, presso i Punti Fragilità di competenza territoriale. E’ possibile presentare la domanda anche tramite e-mail.

Contattando i Punti Fragilità è inoltre possibile ricevere tutte le informazioni utili.
La delibera regionale: DGR 5971/2021