Abbattimento delle barriere architettoniche: quanto si può recuperare dal fisco

Vediamo assieme a quanto ammontano le detrazioni per lavori di ristrutturazione edilizia o installazione di nuovi dispositivi

Quando si effettuano lavori di ristrutturazione edilizia per abbattere barriere architettoniche (es. installando un montascale o  una rampa), si può fruire di una detrazione Irpef del:

  • 50%, da calcolare su un importo massimo di 96.000 euro, se la spesa è sostenuta entro il 31 dicembre 2021
  • 36%, da calcolare su un importo massimo di 48.000 euro, per le spese effettuate dal 1 gennaio 2022.

Ricordiamo inoltre che la legge di Bilancio 2021 ha inserito anche i lavori per l’eliminazione delle barriere tra gli interventi trainati, e agevolati quindi con detrazione del 110% (il cosiddetto Superbonus 110%), se eseguiti contemporaneamente ad opere di miglioramento delle prestazioni energetiche.