Certificazione Unica 2021 è disponibile sul sito dell’Inps

Gli utenti possono accedere al servizio anche tramite: credenziali SPID (Sistema Pubblico di Identità Digitale) almeno di secondo livello o superiore; la Carta Nazionale dei Servizi (CNS); la Carta di Identità Elettronica (CIE) 3.0.

È disponibile da oggi, sul sito istituzionale www.inps.it, la Certificazione Unica (CU) 2021, relativa ai redditi 2020, per tutti coloro i quali hanno l’Inps come sostituto di imposta.

Chi è già in possesso di PIN, anche ordinario, può scaricare e stampare la Certificazione Unica 2021 dal sito www.inps.it, accedendo ai Servizi Fiscali presenti all’interno della propria area personale “MyINPS” o attraverso il seguente percorso di navigazione: “Prestazioni e servizi”>“Servizi”>“Certificazione unica 2021 (Cittadino)”>(codice fiscale e PIN).

Si ricorda che dal 1° ottobre 2020 l’Istituto non rilascia più nuovi PIN.

Gli utenti possono accedere al servizio anche tramite:

– credenziali SPID (Sistema Pubblico di Identità Digitale) almeno di secondo livello o superiore;

– la Carta Nazionale dei Servizi (CNS);

– la Carta di Identità Elettronica (CIE) 3.0.

È possibile visualizzare e scaricare su dispositivi mobili la propria Certificazione Unica anche tramite l’apposito servizio “Certificazione Unica”, disponibile all’interno dell’applicazione “INPS mobile”, scaricabile gratuitamente per i sistemi operativi Android e iOS.

L’Istituto, inoltre, al fine di assicurare il più ampio livello di accesso al servizio, mette a disposizione ulteriori modalità alternative per agevolare l’acquisizione della Certificazione Unica 2021:

  • servizio di rilascio cartaceo mediante accesso alla Struttura territorialmente competente, esclusivamente su prenotazione;
  • spedizione tramite posta elettronica certificata e posta elettronica ordinaria, previa richiesta all’indirizzo: richiestacertificazioneunica@postacert.inps.gov.it e richiestacertificazioneunica@inps.it;
  • attraverso i servizi offerti da Patronati, Centri di assistenza fiscale e professionisti abilitati all’assistenza fiscale;
  • mediante richiesta di spedizione al domicilio del titolare o dell’erede di soggetto titolare, chiamando il numero verde dedicato 800 434 320 oppure il contact center multicanale ai numeri 803 164 da telefono fisso e 06 164 164 da rete mobile;
  • chiamando il numero 0039-06 164 164 per chiedere la spedizione della CU ai pensionati residenti all’estero;
  • tramite il servizio di Sportello Mobile per coloro che non hanno la possibilità di avvalersi dei canali fisici e telematici: il servizio prevede l’invio di apposita comunicazione da parte dell’Inps a particolari categorie di utenti che possono così contattare un operatore chiamando un apposito numero telefonico nell’orario indicato nella comunicazione stessa;
  • presso i Comuni e altre pubbliche amministrazioni che abbiano sottoscritto un protocollo con l’Inps per l’attivazione di un punto cliente effettivamente operativo.