Fabio Longhin partito da Olgiate Olona è assurto nell’olimpo dei migliori pasticcieri italiani

Sarà a Identità Milano 2020, la manifestazione milanese dedicata al futuro dell'arte dolce italiana, il prossimo 8 marzo.

Fabio Longhin e il suo staff sono riusciti ad aggiudicarsi un posto nella prestigiosa guida del Gambero Rosso dedicata alle pasticcerie. La Pasticceria Chiara, infatti, si è aggiudicata ben due torte (il massimo è tre) nella guida Pasticceri e pasticcere 2020. Adesso un nuovo traguardo il prossimo 8 marzo il titolare della “Pasticceria Chiara” di Olgiate Olona sarà protagonista a marzo alla manifestazione milanese dedicata al futuro dell’arte dolce italiana: con lui sul palco altri campioni del settore.

Una ascesa che comincia da lontano. Fabio Longhin è praticamente nato e vissuto nella pasticceria aperta a Olgiate Olona nel 1974 dal papà Gianni e dalla mamma Chiara, cui è dedicata. L’attività è sempre stata a conduzione familiare e nel 2009 è passata al figlio Fabio, che lo scorso anno ha rinnovato i locali, affiancando alla pasticceria anche una caffetteria che in pochissimo tempo è diventata un punto di riferimento per il quartiere del Gerbone e l’intera Olgiate.

“Abbiamo cambiato molto  – spiega – e oggi possiamo presentare tanti prodotti innovativi, ma per farlo abbiamo selezionato con grande cura nuovi ingredienti, fornitori e partner di altissimo livello. Perché l’innovazione è importante ma quello a cui teniamo di più è la qualità: vogliamo garantirti l’armonia di gusto, cura e perfezione estetica a cui sei abituato”.