La CRI di Legnano e Parabiago prima alle Gare Nazionali di Primo Soccorso

La squadra rappresentava la Regione Lombardia e ha conquistato il primo posto, superando le altre 13 formazioni partecipanti. Il team gareggerà per l'Italia alla First Aid Convention Europe

Nelle Gare Nazionali di Primo Soccorso, tenutesi sabato 22 ottobre a Roma, la squadra del Comitato di Legnano, in rappresentanza della Regione Lombardia, ha conquistato il primo posto, superando le altre 13 formazioni partecipanti. Il secondo gradino del podio è stato occupato dal Veneto, seguito al terzo dal Piemonte.

Le squadre vincitrici sono state premiate dal Presidente Nazionale CRI Francesco Rocca e la cerimonia ha visto la partecipazione straordinaria, e a sorpresa, di Raul Bova, impegnato da diverso tempo in collaborazioni umanitarie con la Croce Rossa.

Durante la giornata le squadre si sono misurate su scenari simulati di incidenti, malori e traumi situati in luoghi suggestivi del centro di Roma e ogni prova è stata resa realistica grazie all’interpretazione delle varie patologie realizzata dai truccatori e simulatori dell’Associazione e sottoposta alla valutazione di giudici con il compito di assegnare un punteggio basato sulle tecniche di primo soccorso applicate, organizzazione del lavoro, chiamata per la richiesta dei soccorsi e intervento dell’intero team.

Gian Maria Parotti, Presidente della Croce Rossa di Legnano e Parabiago è orgoglioso del risultato raggiunto dai suoi volontari: “Innanzitutto i complimenti del Comitato vanno ai membri della squadra e a chi ha seguito la loro preparazione: Antonio Allocca, Alice Raimondi, Elisa Tecci, Alessandro Venturino, Sergo Zanzottera ed Eljenne Baldon. Non può mancare anche un grande ringraziamento alle persone che hanno collaborato per mesi alle esercitazioni e a chi ha contribuito con donazioni di materiale: BCC, Galaxi, Doctor Point e Schiavi”.

Il team di Legnano e Parabiago sarà chiamato a rappresentare l’Italia alla prossima competizione europea del FACE – First Aid Convention Europe.