Leonardo Di Caprio investe in un’azienda bio e regala le azioni agli indigeni

L'attore, che da tempo sostiene la causa ambientalista e ha già disinvestito nelle fonti di energia fossile, ha deciso di sostenere le coltivazioni equosolidali dell'Ecuador e di trasformare gli agricoltori in azionisti

Leonardo Di Caprio aiuta l’agricoltura ecosostenibile in Ecuador. L’attore hollywoodiano aveva già disinvestito dalle energie fossili e ora ha comprato azioni di Runa, azienda che produce la guayusa, una bevanda prodotta da circa 3mila famiglie della Foresta Amazzonica, e che viene usata nelle cerimonie sacre dagli indios kichwa. Le foglie della guayusa vengono consumate in modo simile al tè e hanno proprietà benefiche e antiossidanti. Vengono raccolte e trattate in Ecuador e poi spedite negli USA.

L’attore stesso l’ha annunciato in un tweet che riporta a una sua intervista a Inc.com

tweet

 

Ma Di Caprio non si è fermato al sostegno finanziario all’azienda equosolidale. Il premio Oscar, da sempre impegnato nelle cause a favore dell’ambiente, trasformerà i coltivatori equadoregni della guayusa in azionisti diretti, donando loro tutte le azioni. Così ha detto nell’intervista:

“Sono orgoglioso di investire in Runa e sostenere le popolazioni indigene dell’Amazzonia. Il futuro di queste comunità e di molte altre simili in tutto il mondo è a rischio. Le loro terre sono sfruttate per le risorse naturali e lo sviluppo agricolo. L’agricoltura sostenibile è la chiave per aiutare a garantire un futuro migliore per tante comunità locali. Dobbiamo fare di tutto per sostenere le popolazioni indigene locali, le più esposte al degrado ambientale e ai cambiamenti climatici”.