Mise: più tempo per gli investimenti, come ottenere le proroghe

Dal Ministero dello Sviluppo Economico arrivano le proroghe per gli imprenditori

L’epidemia da COVID- 19 che sta causando, tra l’altro, gravi ripercussioni sul sistema economico in generale nonché sulsistema produttivo delle imprese in particolare. Nei casi in cui l’attuale situazione abbia comportato una chiusura e/o un rallentamento delle attività, ai fini dell’avvio, svolgimento o completamento dei programmi di investimento, è facoltà del soggetto beneficiario richiedere a codesto Ministero una sospensione delle attività di realizzazione del programma di investimento ammesso per le ragioni straordinarie legate all’emergenza epidemiologica e alle disposizioni di contenimento della stessa utilizzando il modulo allegato alla presente circolare. A questo link si trova il modulo per la sospensione.

A tale proposito si evidenzia che l’attuale epidemia da COVID-19 è stata formalmente riconosciuta come evento eccezionale e di grave turbamento dell’economia, ai sensi dell’articolo 107 del Trattato sul funzionamento dell’Unione Europea, per cui sono state adottate diverse misure a sostegno dell’economia dell’UE e dei diversi Stati membri colpiti dalla crisi, tra cui l’adozione di norme maggiormente flessibili in materia di aiuti di Stato.

Proroga di sei mesi per le agevolazioni della Nuova Sabatini

Il Ministero ritiene necessario riconoscere alle imprese beneficiarie delle agevolazioni Nuova Sabatini, in virtù della grave, oggettiva e generale situazione di difficoltà del sistema produttivo nazionale, una proroga di 6 mesi del predetto termine di realizzazione degli investimenti e di quelli previsti per la trasmissione al Ministero della connessa documentazione: dichiarazione di ultimazione investimento (DUI); richiesta unica di erogazione (RU).

La predetta proroga è riconosciuta esclusivamente in relazione alle operazioni agevolate per le quali il predetto periodo di 12 mesi (decorrente dalla data di stipula del contratto di finanziamento) per la realizzazione degli investimenti includa almeno un giorno del periodo di sospensione, prima richiamato, compreso tra il 23 febbraio 2020 e il 15 maggio 2020.

Per le operazioni che si trovano nelle sopra richiamate condizioni, la proroga di 6 mesi del termine per la realizzazione dell’investimento e la presentazione al Ministero della DUI e della RU è concessa d’ufficio. Non è, dunque, necessario l’invio di alcuna specifica richiesta al Ministero ai fini dell’ottenimento della proroga. Resta, ovviamente, ferma la facoltà delle imprese beneficiarie di ultimare l’investimento prima della proroga in discorso.