Case popolari: agevolazioni per chi è in difficoltà dalla regione Lombardia

Potranno usufruire delle agevolazioni previste le famiglie in affitto presso alloggi pubblici di proprietà dell'ALER, previa verifica da parte delle Aziende della sussistenza della variazione della situazione economica del nucleo familiare.

Si tratta di una prima serie di agevolazioni rivolte agli inquilini economicamente più fragili che hanno subìto una perdita economica per effetto dell’emergenza sanitaria da COVID-19. L’obiettivo è quello di garantire continuità dei servizi pubblici in questa particolare situazione sanitaria alle famiglie in affitto che oltre all’emergenza in corso stanno vivendo una situazione complessiva di forte disagio a seguito della sospensione dell’attività lavorativa e della conseguente perdita economica.

Caratteristica delle agevolazioni previste

a) differimento dell’attività stragiudiziale di sollecito e messa in mora al 30 giugno 2020 del pagamento del canone fatte salve le interruzioni di termini prescrizionali, salvo ulteriori proroghe delle misure per la prevenzione e contenimento dell’emergenza epidemiologica da Covid-19;

b) anticipazione della restituzione ai beneficiari degli importi dei conguagli spese reversibili annualità precedenti a credito, con decorrenza 3° trimestre 2020;

c) posticipazione della riscossione degli importi dei conguagli, spese reversibili annualità precedenti per posizioni a debito, con decorrenza 4° trimestre 2020, oltre alla possibilità di rateizzazione del dovuto in almeno n.6 rate mensili;

Beneficiari
Per sostenere chi effettivamente si trova in condizioni di difficoltà, potranno usufruire delle agevolazioni previste le famiglie in affitto presso alloggi pubblici di proprietà dell’ALER, previa verifica da parte delle Aziende della sussistenza della variazione della situazione economica del nucleo familiare.

Regione Lombardia sulla base delle risorse disponibili studierà ulteriori misure per mitigare ulteriormente gli effetti dell’emergenza sociale ed economica in atto a sostegno delle famiglie economicamente più fragili.