Premio Rosa Camuna: come candidare un lombardo che si sia distinto nel 2017

Le candidature possono essere presentate da persone fisiche, imprese, enti, associazioni, fondazioni che siano residenti, che abbiano sede o siano operanti in Lombardia.

La Regione Lombardia ha aperto la raccolta delle candidature per il Premio Rosa Camuna 2018, istituito per riconoscere pubblicamente l’impegno, l’operosità, la creatività e l’ingegno di coloro che si siano particolarmente distinti nel contribuire allo sviluppo economico, sociale, culturale e sportivo della Lombardia
Le candidature possono essere presentate da persone fisiche, imprese, enti, associazioni, fondazioni che siano residenti, che abbiano sede o siano operanti in Lombardia.
Le candidature dovranno essere inviate all’indirizzo di posta elettronica: cerimoniale@regione.lombardia.it entro la data del 31 marzo 2018 utilizzando il modulo, che si può scaricare a questo link.

Il premio è rappresentato da un oggetto raffigurante la Rosa Camuna, accompagnata da una pergamena recante la motivazione. Il premio è assegnato dal Presidente della Regione, in occasione della Festa della Lombardia, il 29 maggio di ogni anno, in relazione al giusto rilievo da conferire all’iniziativa. Il premio è conferito ogni anno, tenendo conto della rappresentanza dei territori, fino ad un massimo di 24 persone fisiche, imprese, enti, associazioni, fondazioni residenti, con sede o operanti in Lombardia. Incorre nella perdita del Premio Rosa Camuna l’insignito che se ne renda indegno

Per qualsiasi informazione, si può fare riferimento all’Unità Organizzativa Relazioni Esterne e Cerimoniale (Tel 02.6765.4342, 02.6765.6581, 02.6765.4374 – riferimento Dottoressa Sara Barberis).