C’è un bando per le aziende che vogliono rendersi più sicure

Le micro e piccole imprese commerciali e artigiane che investono in sistemi per la sicurezza possono ricevere da Regione Lombardia un contributo pari a metà della spesa. Domande fino al 13 ottobre

Regione Lombardia ha attivato il bando “Impresa sicura”, rivolto alle micro e piccole imprese commerciali e artigiane che intendono fare un investimento (di almeno 1.000 euro) in sistemi innovativi per la sicurezza e la prevenzione di furti, rapine e atti vandalici. Per presentare domanda c’è tempo fino al 13 ottobre 2016.

Il bando prevede un contributo a fondo perduto per gli investimenti per la sicurezza e per l’acquisto di dispositivi di pagamento e stoccaggio per la riduzione del flusso di denaro contante.

Gli interventi ammissibili sono: sistemi di video-allarme antirapina; sistemi di video-sorveglianza a circuito chiuso e sistemi antintrusione con allarme acustico; blindature; casseforti; sistemi antitaccheggio; serrande e saracinesche; vetrine e porte antisfondamento e/o antiproiettile, inferriate e porte blindate; sistemi biometrici; telecamere termiche; sistemi di pagamento elettronici; sistemi di rilevazione delle banconote false; dispositivi aggiuntivi di illuminazione notturna esterna; automazione nella gestione delle chiavi.

Lo stanziamento complessivo è di 2.030.000,00 euro: 1.000.000,00 di euro destinati alle imprese ricadenti nell’intero territorio lombardo. Esauriti i quali i restanti 1.030.000,00 euro saranno ripartiti su base provinciale, come di seguito indicato, alle imprese ricadenti nei territori delle singole Camere di Commercio.

PROV DOTAZIONE CCIAA DELLA LOMBARDIA DOTAZIONE TOTALE DOTAZIONE PROVINCIALE
REGIONE LOMBARDIA
BG 50.000 50.000 100.000
BS 60.000 60.000 120.000
CR 50.000 50.000 100.000
CO 25.000 25.000 50.000
LO 20.000 20.000 40.000
LC 10.000 10.000 20.000
MI 80.000 80.000 160.000
MN 50.000 50.000 100.000
MB 40.000 40.000 80.000
PV 30.000 30.000 60.000
SO 50.000 50.000 100.000
VA 50.000 50.000 100.000
515.000 515.000 1.030.000

 

CHI PUÒ PRESENTARE LA DOMANDA

Micro e piccole imprese commerciali e artigiane attive ed iscritte al Registro delle imprese con almeno un punto vendita in Lombardia con un codice ATECO, riferito al punto vendita indicato in visura camerale e oggetto di intervento a valere sul bando, che rientri tra quelli previsti dal bando ed elencati in questa pagina.

 

INVESTIMENTO MINIMO
1.000,00 euro

ENTITÀ DEL CONTRIBUTO 

50% delle spese ammissibili nel limite massimo di € 5.000,00 (regime “de minimis”)

PRESENTAZIONE DELLE DOMANDE

Le domande devono essere presentate on line dal 20 settembre al 13 ottobre 2016 sul sitohttp://webtelemaco.infocamere.it  accedendo alla sezione “Servizi e-gov” e selezionando la voce “Contributi alle Imprese”.
Il manuale per la profilazione e la presentazione della domanda è disponibile sul sito di Unioncamere Lombardia alla sezione “bandi – contributi alle imprese”.
La registrazione al sito www.registroimprese.it, necessaria per accedere al sito http://webtelemaco.infocamere.it ed inviare la domanda di contributo, va richiesta almeno 48 ore prima del termine fissato per la presentazione della domanda.

INFORMAZIONI 
Per informazioni di carattere generale: email: carla.ingoglia@lom.camcom.it
Per comunicazioni ufficiali (variazioni, rinuncia): PEC bando1.ucl@legalmail.it

Per saperne di più