La nuova polizza Fip-Modus dà più valore al nostro futuro

Con Fip – Modus “Più valore al futuro”, è nata una modalità innovativa per consolidare e accrescere il proprio capitale in vista della pensione. Modus, infatti, è una polizza assicurativa ad alto contenuto di flessibilità , di tipo Forma Individuale di Previdenza (da qui l’acronimo Fip), in cui il risparmio previdenziale viene legato al valore delle quote dei Fondi Interni e anche, oppure in alternativa, al valore maturato nella Gestione Speciale in cui sono stati investiti i premi. L’investimento previdenziale offerto da Modus non prevede classificazioni rigide. Viene infatti consentita l’opportunità di ricercare rendimenti sui mercati finanziari, ma anche la possibilità di privilegiare la garanzia e stabilità del proprio capitale. i soci ed i risparmiatori, pertanto, possono scegliere tra diversi profili di investimento: aggressivi, prudenti o di consolidamento del proprio capitale. A tutti gli sportelli della nostra Bcc è possibile ottenere informazioni maggiori sulla polizza e sui vari profili a disposizione. Qui è importante sottolineare che la prestazione pensionistica, come previsto dall’attuale legislazione, viene corrisposta al compimento dell’età pensionabile stabilita nel regime obbligatorio di appartenenza (prestazione di vecchiaia) o alla cessazione dell’attività lavorativa con almeno quindici anni complessivi di partecipazione ad una forma pensionistica (prestazione di anzianità). Interessanti le modalità di versamento previste da Modus. Si va dai premi unici, con un minimo di 500 euro, ai premi ricorrenti. In quest’ultimo caso, le possibilità di versamento sono mensili (versamento minimo 50 euro) o annuali (versamento minimo 500 euro). Il contratto, ovviamente, prevede una serie di garanzie. Innanzitutto la copertura assicurativa in caso di decesso, con maggiorazione fino al 5% del valore della polizza al momento del decesso. Poi il riconoscimento, all’interno del Fondo Garantito, della restituzione del capitale con rivalutazione annua minima dell’1% e consolidamento delle prestazioni. Da ultimo, vanno ricordati i benefici fiscali, che si differenziano nelle tre fasi del piano pensionistico. Durante l’accumulo si gode di una deducibilità del 12 per cento, fino ad un massimo di 5.164,57 euro. Nella fase di gestione, si ha una tassazione annuale dei rendimenti all’11%. Infine, all’erogazione del capitale maturato, si ha la tassazione separata del capitale (fino ad un massimo del 50%) e la tassazione della rendita solo per la componente non ancora tassata.

0 replies on “La nuova polizza Fip-Modus dà più valore al nostro futuro”