A Varese l’infermiere arriva a casa con un’app

Tramite smartphone si potrà contattare un infermiere di famiglia e programmare interventi con continuità. Un team di sei professionisti ha aperto uno studio al Campus di via Pirandello

Da oggi, a Varese, se si ha necessità di chiamare a casa un infermiere è possibile trovarlo e contattarlo anche tramite un’app. È realizzata dall’Infermiere di famiglia, un team di sei infermieri di Varese che ha aperto uno studio presso il Campus di via Pirandello. La rete dell’Infermiere di famiglia conta già 500 infermieri in tutta Italia. L’app è scaricabile per il sistema Android mentre per IOS si effettua la registrazione dal sito www.iltuoinfermiere.it. 

Gli infermieri dell’ambulatorio presso il Campus effettuano tutte le prestazioni di base infermieristiche: prelievi, medicazioni, elettrocardiogramma e l’holter pressorio. Attivo anche un servizio per la fisioterapia a domicilio.

L’attività è a pagamento perché la figura dell’infermiere di famiglia non è ancora prevista dal Servizio Sanitario, ma è previsto un abbonamento annuale di 29 euro che dà diritto a sconti per le prestazioni che si effettuano sia in ambulatorio sia a domicilio. Alla prima chiamata viene effettuata una visita, poi, assieme al medico di medicina generale e ai familiari, si stila un programma di intervento per seguire con continuità il paziente, utile soprattutto in caso di malattie croniche.

Gli “infermieri di famiglia” hanno partecipato alla “Granfondo” in bicicletta che si è svolta domenica 25 settembre a Varese, sia per promuovere il servizio, sia per dare una mano ai soccorsi, medicando nella giornata una trentina di ciclisti. Il team di sei infermieri è già conosciuto in città perché fa educazione sanitaria periodicamente nella farmacia Santa Maria a San Carlo di Varese.

Il numero a disposizione dei pazienti è 0332 823333, attivo 24 ore al giorno, 7 giorni su 7.