La solidarietà per i ragazzi down riparte a Olgiate con il ristorante Le Ris

Dopo il lungo lockdown ha riaperto al pubblico il famoso ristorante di risotti dove hanno trovato la loro occasione lavorativa diversi ragazzi down.

Ha riaperto Le Ris, il ristorante dedicato ai risotti, dove vengono impiegate persone affette dalla sindrome di down. Le ricette dei risotti sono dello chef Massimo Valloggini, titolare del ristorante Lé Ris di Suno (Piemonte). Il menù prevede prodotti freschi ma «standardizzati» in modo da semplificare a cuochi e camerieri il lavoro in cucina e in sala. Questo locale è un posto speciale permette ai ragazzi con difficoltà di spiccare il volo e costruirsi una vita autonoma. L’accoglienza è calda e i risotti sono davvero buoni. E’ un luogo particolare, con una marcia in più, non solamente per il tipo di menù (tutto ruota attorno al riso), ma soprattutto per il progetto sociale che prevede l’inserimento lavorativo di giovani con disabilità.

Le recensioni sono ottime, anche i clienti lo apprezzano. “Ci ha servito una ragazza simpaticissima e cordialissima, ci presentava i piatti e il menù con un tono molto professionale e con un bel sorriso che ci ha fatto sentire subito a nostro agio”, scrivono alcuni clienti. “Abbiamo preso antipasti alla piemontese e un tris di risotti. Tutto molto buono, presentato bene, tempi di attesa giusti. Anche i dolci erano vari e tutti buoni. Fanno anche una serata a giro risotti…dobbiamo provarlo assolutamente…. ci torneremo presto”. Oltre il progetto solidale un’ottima cucina. “C’è solo da ammirare ed imparare”.

Lè Ris – Un risotto per un sorriso
Via Matteotti, 7 – Olgiate Olona (VA)
Tel. 392 7107117