I Bambini di Inveruno vincono un concorso internazionale “per aver portato tutti a raccogliere rifiuti abbandonati”

Alcuni dei partecipanti al premio RecyclingHeroes2022
I piccoli di Inveruno – unici italiani – hanno primeggiato su oltre 2.000 progetti presentati

I bambini di Inveruno sono stati premiati nel Concorso Internazionale #RecyclingHeroes2022 della Global Recycling Foundation, per aver portato tutti, nel giorno del Global Recycling Day, ma anche il giorno dopo, a raccogliere rifiuti abbandonati.

Insieme ad altri 9 realtà da tutto il mondo (Zambia, USA, UK, Sud Africa, Kenya, Germania, Nuova Zelanda, Bangladesh e Nigeria), i bimbi di Inveruno – unici italiani – hanno primeggiato su oltre 2.000 progetti presentati e ora riceveranno un compenso di 1.000 dollari.

L’entusiasmo per l’evento lo si ricostruisce dalla loro pagina Facebook, dove i preparativi per la Giornata mondiale del riciclo hanno chiamato a raccolta piccoli volontari venerdì 18 e sabato 19 marzo. “Nel nostro piccolo, per le vie del paese, contribuiremo a questo evento con ‘Raccogli e Ricicla!’” scriveva l’associazione di genitori, nata per sostenere la scuola con varie raccolte fondi ma anche per promuovere la coscienza civile dei più piccoli, con progetti come questo. Ecco allora che con i sacchi per la raccolta forniti dal Comune di Inveruno e consegnati ai bambini/ragazzi direttamente a scuola, gli “Eroi italiani del riciclo” si son dati da fare anche tutto il sabato mattina e fino alle 16, quando, dopo aver depositato i sacchi pieni nei punti raccolta, è arrivata l’immancabile merenda offerta a tutti i bambini e ragazzi dal Comitato Genitori.

“Siamo particolarmente orgogliosi di aver ricevuto, unici in Italia, questo premio internazionale e i nostri ragazzi sono entusiasti del fatto che la passione nell’aiutare, nel loro piccolo, il pianeta, sia stata notata a livello mondiale” ha detto a The Map Report Sara Cucchetti, Presidente Comitato Genitori Una Mano per la Scuola. (Riciclo, i bambini di Inveruno vincono una gara internazionale (e 1000 dollari) “Il nostro comitato utilizzerà questi mille dollari di premio per dare una mano sia alle nostre scuole, implementando l’offerta formativa come da sempre facciamo, sia all’ambiente, regalando delle piantine a tutti i ragazzi che hanno partecipato a questa iniziativa”. Nel comunicato stampa diffuso dalla Global Recycling Foundation per annunciare i vincitori, l’Associazione vincitrice è descritta così: “Una Mano per la Scuola, Italia – Questo comitato formato dai genitori degli studenti dai 6 ai 14 anni sta sensibilizzando sui temi del riciclo e della sostenibilità organizzando, con il sostegno del Comune di Inveruno, la raccolta dei rifiuti nella “Trash Challenge” per il riciclo e per promuovere la piantumazione di alberi dagli studenti”.