Raul Cremona e Angelo Pinciroli animano due serate di grande cabaret e musica

Il comico protagonista del "Recital" di venerdì 6 ottobre al teatro Galleria di Legnano. Sabato 7 ottobre il trombettista in concerto con il Mito’s Jazz Quintet in Don Besana

Cabaret e musica. Sono loro i protagonisti del programma per i 120 anni della nostra Bcc di venerdì 6 e sabato 7 ottobre. Due serate all’insegna dello spettacolo con due artisti d’eccezione: Raul Cremona e Angelo Pinciroli. Il primo sarà in scena sul palco del teatro Galleria di Legnano la sera del compleanno della nostra banca (ingresso a invito), mentre il secondo terrà un concerto il giorno dopo con il suo Mito’s Jazz Quintet all’auditorium Don Besana (ingresso libero con prenotazione obbligatoria).
Per quanti ricordano “Mai dire gol” con la Gialappa’s band e “Zelig (facciamo cabaret)” condotto da Claudi Bisio, Raul Cremona non ha bisogno di presentazioni. Se il piccolo schermo ha consacrato il suo successo, le sue abilità erano note fin da prima dell’esordio in televisione. Nato come prestigiatore, si è avvicinato al mondo del cabaret calcando fin da giovane palcoscenici di locali storici milanese come il Derby, il Cà Bianca e lo Zelig. Il suo segreto è sempre stata la capacità di coniugare comicità e parodia, inventando personaggi come il dissacrante Mago Oronzo, il timido e tenero Manipolini, Silvano il Mago di Milano emulo catastrofico del vero Mago Silvan, fino ad arrivare alle maschere del giovane attore Jacopo e del noto maschilista impenitente Omen. Venerdì 6 ottobre, presenta un “Recital” dedicato alla nostra Bcc.
Non ha bisogno di presentazioni nemmeno il protagonista del concerto di sabato 7 ottobre. Angelo Pinciroli, che per l’occasione sarà all’auditorium Don Besana in quintetto con Pietro Salvaggio (pianoforte), Bobo Facchinetti (batteria), Federico Valdemarca (contrabbasso) e Martin Denise Elessa (voce) nella formazione del Mito’s Jazz Quintet, è un musicista che nella sua lunga carriera ha legato spesso il suo nome a quello della nostra Bcc. Già ospite in occasione dei festeggiamenti del 110° anniversario, da Busto Garolfo, dove ha mosso i primi passi nel campo della musica, vanta un curriculum di caratura internazionale: ha vinto numerosi concorsi sia come solita sia in gruppi da camera, ha collaborato con i più grandi teatri italiani e suonato con, tra gli altri, Riccardo Cocciante, Franco Battiato, Luciano Ligabue e Fabrizio De André. Oggi è Prima Tromba e Prima Tromba Solista nell’Orchestra della Fondazione Arena di Verona.