Legnano Night Run, è record

La Legnano Night Run batte ogni record. Ben 3.000 i runners che venerdì 8 settembre si sono presentati al Castello di Legnano per la tredicesima edizione della manifestazione organizzata dal Cai di Legnano in collaborazione con il Comune e il supporto come main sponsor della nostra Bcc; un dato impreziosito dai 300 bambini che hanno preso parte alla “mini run” che ha preceduto la corsa dei “grandi”.
«La presenza dei bambini – ha ricordato l’organizzatore Maurizio Pinciroli – è il momento più toccante della corsa. Significa che l’evento è entrato nel cuore della città». Infatti la Legnano Night Run non è solo sport, «è soprattutto una festa per la sua grande capacità di fare aggregazione sociale», ha ricordato il presidente della nostra Bcc Roberto Scazzosi chiamato sul palco a premiare i vincitori. «Importante è anche il messaggio di solidarietà che questa corsa porta sempre con sé e che quest’anno ha stimolato la sensibilità sulla donazione di sangue grazie alla collaborazione con Avis Legnano». A vincere la corsa dei piccoli è stato Lorenzo Foglio; primo fra gli uomini Matthew Ramaglia, mentre fra le donne la più veloce è stata Valeria Bizzozzero. Da segnalare, il minuto di silenzio osservato subito prima della partenza e tributato da tutti alla memoria di Bruno Gulotta, il giovane legnanese rimasto ucciso durante l’attentato terroristico di Barcellona.