L’aperitivo ha il sapore della solidarietà Varese e Legnano brindano con la Bcc

Nella foto la festa nella filiale di Varese con il contributo dato al comitato Maria Letizia Verga.

Il rito dell’aperitivo ha un nuovo scopo: fare rete per creare solidarietà. È quanto ha fatto la nostra Bcc aprendo le filiali di Varese e di Legnano per un momento conviviale prenatalizio, durante il quale ribadire con convinzione il proprio ruolo di banca del territorio e di banca attenta al territorio. L’occasione è arrivata lo scorso 21 dicembre, quando, confermando quella che è ormai diventata una tradizione per la Città giardino, la filiale di via Veratti è tornata ad organizzare il momento di festa per lo scambio di auguri con l’intenzione di fare beneficenza. All’appello hanno risposto 34 realtà commerciali varesine, che hanno contribuito mettendo a disposizione una serie di prodotti, e più di 400 persone, tra i quali il sindaco di Varese, Davide Galimberti, e una rappresentanza dello sport cittadino: dalla Pallacanestro Varese al Varese calcio, dal rugby al canottaggio, per arrivare fino ai Mastini dell’hockey. La nostra Bcc ha distribuito i regali tra i partecipanti, trasformando il gesto in un contributo per il comitato Maria Letizia Verga, fondazione che riunisce genitori, amici e operatori sanitari per aiutare i bambini malati di leucemia. Il contributo è stato consegnato direttamente al presidente del comitato Giovanni Verga. Il giorno dopo, la medesima iniziativa è stata proposta anche a Legnano. Per quanto sia stata una novità per la città del Carroccio, non sono mancate le adesioni. Alla presenza del sindaco, Alberto Centinaio, di molti imprenditori, professionisti, commercianti e della formazione del Legnano Basket Knithgs, sono stati consegnati contributi a Franco Landonio, in qualità di presidente della cooperativa «La Zattera», che promuove l’inserimento dei soggetti deboli nel mondo del lavoro, e al Comune di Legnano, per il progetto in favore delle popolazioni terremotate.