La prevenzione con la LILT

Dodici anni per promuovere la cultura della prevenzione. La nostra Bcc si è nuovamente schierata al fianco della LILT – Lega Italiana per la Lotta contro i Tumori – sostenendo l’unità mobile che, posizionata nel parcheggio davanti alla nostra sede di Busto Garolfo, per tutta la giornata del 21 marzo scorso ha offerto visite gratuite di diagnosi precoce. L’iniziativa, promossa in occasione della Settimana Nazionale per la Prevenzione, ha richiamato un centinaio di persone. Alla mattina è stato possibile sottoporsi a controlli al seno e alla cute, mentre nel pomeriggio sono proseguite le visite al seno ed è stato avviato lo sportello per la consulenza alimentare perché, come ricorda sempre la LILT, la prima forma di prevenzione risiede negli stili di vita adottati e da cosa si mette in tavola. «Oggi il tema della prevenzione è decisamente più sentito e le persone, anche quelle più giovani, sono più attente», ha detto la coordinatrice LILT della sezione di Legnano Anna Daverio intervenuta al fianco del presidente della nostra Bcc Roberto Scazzosi e del presidente del CCR Maria Carla Ceriotti. «Iniziative come queste stimolano a cambiare prospettiva e a sottoporsi a visite di controllo. In questo, la Bcc ha svolto e svolge un ruolo importante perché si è sempre dimostrata attenta e sensibile a queste tematiche».