Gambini in concerto

Più forte del silenzio. La musica riesce a trasmettere emozioni al di là della normale percezione uditiva. Perché i suoni si possono trasformare in colori, immagini, parole e vibrazioni. È quanto accaduto domenica 29 gennaio nell’auditorium Don Besana della nostra banca in occasione del concerto spettacolo “Nutrimento dell’anima” del pianista e compositore ipoudente Daniele Gambini. L’evento, sostenuto dalla Fondazione Pio Istituto dei Sordi di Milano, da Iovedodicorsa brand di Marco Frattini, da PASSin e dalla nostra Bcc, era adatto anche per le persone ipoudenti e non udenti. Accanto alla musica di Gambini, la proiezione di immagini e colori, e i testi che Laura Santarelli (interprete di Rai Tg1 edizione LIS) ha tradotto puntualmente nel linguaggio dei segni. Tra i presenti, il consigliere della nostra Bcc Vittorio Pinciroli, il presidente della fondazione Pio Istituto dei Sordi di Milano Daniele Donzelli e la scrittrice Paola Magi che a Gambini ha dedicato il libro “Il pianista che ascolta con le dita”.