Come funziona l’iper ammortamento del 250% per l’industria 4.0

risparmio
Consente, ai fini delle imposte sui redditi, l'ammortamento del 250% sull'acquisto di beni strumentali altamente digitalizzati.

L’iper ammortamento 2018 consente, ai fini delle imposte sui redditi, l’ammortamento del 250% sull’acquisto di beni strumentali altamente digitalizzati. In pratica se un bene costa 1000 euro, può essere ammortizzato per un valore pari a 2.500 euro, costituendo un risparmio sulle tasse. E’ riservato alle imprese che operano in settori quali la meccatronica, robotica, big data, sicurezza informatica, nanotecnologie, sviluppo di materiali intelligenti, stampa 3D, internet delle cose.

L’iper ammortamento si può utilizzare per investimenti in tecnologie, per beni strumentali il cui funzionamento è controllato da sistemi computerizzati e/o gestito tramite opportuni sensori e azionamenti, sistemi per l’assicurazione della qualità e della sostenibilità, dispositivi per l’interazione uomo macchina e per il miglioramento dell’ergonomia e della sicurezza del posto di lavoro in logica 4.0, beni immateriali (software, sistemi e /system integration, piattaforme e applicazioni) connessi a investimenti in beni materiali Industria 4.0.

Consente, ai fini delle imposte sui redditi, l'ammortamento del 250% sull'acquisto di beni strumentali altamente digitalizzati.
" />