Ikea ricompra i suoi mobili usati, in cambio un buono da spendere nei suoi negozi

Non serve lo scontrino ma solo la tessera ikea family

Ikea riacquista i propri mobili usati con esclusione delle seguenti categorie: bagni, cucine, divani, materassi, poltrone, letti. In cambio si riceve una card da utilizzare per nuovi acquisti di mobili e accessori nei suoi negozi. I mobili vengono valutati e se in buone condizioni si può ricevere un buono acquisto fino al 60% del valore pagato per il nuovo. I pezzi usati verranno rivenduti in un’area apposita, a condizioni ancora più vantaggiose.

Le possibilità per fruire del servizio sono due.

  • Nel primo caso è possibile portare il mobile che si intende restituire al Servizio Clienti dal lunedì al venerdì e ritirare il biglietto “Fatture e Promozioni”. Al cliente verrà fornita una valutazione dell’articolo tramite l’apposita scheda. Se il cliente accetta la valutazione del mobile, gli verrà consegnata la card Ikea con il credito da spendere.
  • Nel caso in cui non si intenda portare subito il mobile in negozio, è necessario stampare il modulo che si trova sul sito, compilarlo e portarlo in negozio, presso il Servizio Clienti, assieme alla fotogra a del mobile. In quella sede verrà formulata una stima del mobile. Se il cliente è d’accordo con la stima effettuata, può tornare in negozio con il mobile montato, insieme alla scheda con la stima fatta precedentemente e, se il tutto corrisponde ai requisiti richiesti, al cliente verrà consegnata la card Ikea con il credito confermato. Si ricorda in ogni caso che è discrezione di Ikea accettare o meno il mobile usato.

I requisiti richiesti

  • Occorre presentare la tessera IKEA FAMILY
  • l’articolo deve essere IKEA
  • non è necessario lo scontrino
  • sono escluse le seguenti categorie: bagni, cucine, divani in tessuto,materassi, poltrone in tessuto e letti.
  • il mobile deve essere montato, pulito e in buone condizioni