Due concorsi per festeggiare i 20 anni dell’Università dell’Insubria

Sono dedicati ai ragazzi e ai bambini delle scuole delle provincie di Varese e Como.

Il Ventennale è un’occasione per premiare talento e originalità dei bambini e dei ragazzi delle scuole delle Province di Varese e Como: l’Università degli Studi dell’Insubria promuove, infatti, due concorsi: “Parole e immagini dal futuro” destinato alle Scuole primarie e secondarie di primo grado; e “University Education for All – il nostro futuro?” destinato alle Scuole secondarie di secondo grado. 

Parole e immagini dal futuro” è il nome del concorso per studenti di Scuola primaria e secondaria di primo grado: attraverso racconti, storie, video, disegni, cartelloni o qualsiasi altra forma di espressione artistica i bambini e i ragazzi sono chiamati a raccontare come immaginano o vorrebbero che fossero la famiglia, il lavoro, la casa, la città o loro stessi nel futuro.

Con il concorso “University Education for All – il nostro futuro?” gli studenti delle scuole secondarie di secondo gradosono invitati – singolarmente o in gruppo (i gruppi possono essere costituiti anche da studenti di scuole differenti) a presentare un elaborato sull’educazione futura: come si legge nel bando “il numero di studenti universitari a livello mondiale oggi è di circa 100 milioni, nel 2030 salirà a 400 milioni: una sfida globale per governi e cittadini del mondo. Education significa inclusione, qualità, assenza di confini, rispetto delle differenze (di genere, età, cultura, religione, fedi politiche). È questa la strada per un futuro sostenibile? Education è ancora garanzia di mobilità sociale? È ancora la via verso democrazia e uguaglianza sociale?”.

Per entrambi i concorsi va effettuata domanda di iscrizione entro il 30 giugno con una mail a ventennale@uninsubria.it, indicando il concorso per il quale si partecipa. Gli elaborati vanno poi presentati entro il 20 settembre 2018: o consegnati in formato elettronico all’indirizzo ventennale@uninsubria.it o consegnati direttamente a mano presso la segreteria del Rettore, via Ravasi 2, Varese o presso il Laboratorio didattico di Fisica, via Castelnuovo 7, Como. Gli elaborati saranno valutati da una Commissione costituita dal Magnifico Rettore, Professor Alberto Coen Porisini, dal delegato del Rettore all’Orientamento Professoressa Michela Prest e dalla Dottoressa Marina Protasoni, componente del Senato Accademico. Gli elaborati saranno esposti in mostra durante la manifestazione “Notte dei Ricercatori”, in programma venerdì 28 e sabato 29 settembre 2018.I tre premi da mille euro (in buoni libro, per materiale scolastico o per attività didattiche integrative) saranno consegnati ai vincitori in Piazza Monte Grappa nel pomeriggio del 29 settembre 2018.