Domenica 15 aprile a Cantalupo misurazione gratis della pressione in piazza

Il ritrovo è a Cantalupo in piazza Don Bianchi dalle 8,30 alle 12,30.

Per la giornata della salute a Cerro Maggiore e Cantalupo si è messo in atto un’iniziativa concreta: la misurazione gratuita della pressione. Il ritrovo è a Cantalupo in piazza Don Bianchi dalle 8,30 alle 12,30.

E` scientificamente approvato che una pressione bassa naturale e` sintomo di longevità. Invece una pressione alta determina uno stato detto ipertensione arteriosa. Esso e` uno dei fattori principali di rischio che portano malattie di tipo cardiovascolari, inoltre può provocare danni a rene ed occhi.

La pressione arteriosa è il fattore di rischio più importante per l’ictus, per l’infarto del miocardio, le arteriopatie periferiche, l’insufficienza renale cronica, la retinopatia. I livelli di pressione predicono inoltre la mortalità totale, la speranza di vita e contribuiscono a predire anche cause di morte non cardiovascolari. 10 mmHg in meno di pressione arteriosa sistolica o 5 mmHg in meno di pressione arteriosa diastolica spiegano la riduzione del rischio di ictus del 40%, quello dell’infarto e delle altre patologie coronariche del 20-25%; pertanto ridurre la media della pressione arteriosa nella popolazione permette di ridurre il rischio di sviluppare l’ictus, l’infarto del miocardio e altre patologie coronariche, lo scompenso cardiaco, la fibrillazione atriale, le patologie legate all’invecchiamento (demenza e disabilità) e di morire per cause cardiovascolari.

I valori normali della pressione arteriosa

  • è considerata “normale” una pressione sistolica inferiore a 120 mmHg e una pressione diastolica inferiore a 80 mmHg
  • è considerata “pre-ipertensione” una pressione sistolica compresa fra 120 e 140 mmHg o una pressione diastolica compresa fra 80 e 90 mmHg
  • si parla di “ipertensione arteriosa” quando i valori della pressione sistolica superano i 140 mmHg o quelli della pressione diastolica i 90 mmHg.

Consigli pratici per una corretta misurazione della pressione arteriosa. 

  • attendere almeno 1 ora dopo aver assunto cibi, caffè o tè, dopo uno sforzo fisico moderato-intenso o dopo aver fumato.
  • se si sente lo stimolo di urinare, occorre farlo prima di procedere alla misurazione;
  • prima di effettuare il controllo, si deve rimanere seduti e rilassati per 5 minuti circa, in un luogo adeguato, silenzioso e con una temperatura confortevole, senza indumenti stretti intorno al braccio su cui verrà effettuata la misurazione.
  • la misurazione va effettuata in posizione seduta con il braccio appoggiato ad un piano orizzontale all’altezza del cuore, rimanendo tranquilli, senza parlare.
  • è consigliabile misurare la pressione arteriosa preferibilmente alla stessa ora e nello stesso braccio (destro o sinistro non ha importanza se si usa un apparecchio elettronico).
  • è opportuno ripetere la misurazione a distanza di 2 minuti dalla precedente, registrando i valori di entrambe le misurazioni su un apposito diario.
  • nei soggetti obesi con braccia robuste e nelle persone molto magre è necessario utilizzare bracciali di dimensioni maggiori o minori, per evitare il rischio di rilevazioni scorrette.
Il ritrovo è a Cantalupo in piazza Don Bianchi dalle 8,30 alle 12,30.
" />