A Glocalnews i giornalisti in erba si misurano sui 4 beni Unesco della provincia di Varese

Dal 16 al 18 novembre nell’edizione 2017 del festival del giornalismo digitale verrà dato ampio spazio al laboratorio che coinvolge gli alunni delle scuole superiori, gli studenti universitari e i giovani di molti istituti italiani.

G come Glocal. Ma anche G come giovani. L’edizione 2017 del festival del giornalismo digitale in programma a Varese dal 16 al 18 novembre dedicherà spazi e argomenti agli studenti che si avvicinano al mondo del giornalismo digitale e agli universitari. A Glocalnews torna Bloglab, il laboratorio di giornalismo che lo scorso anno ha visto la partecipazione di oltre 120 studenti per 32 squadre, un centinaio i ragazzi provenienti dalle università, con molte adesioni al social team.
Il festival si conferma così un punto di riferimento per gli studenti di comunicazione e giornalismo di tutta Italia. A Glocalnews parteciperanno delegazioni provenienti da Università e scuole di giornalismo: l’Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano ha un progetto sviluppato insieme al corso di laurea in Comunicazione d’Impresa e Marketing Management che consentirà agli studenti di ricevere smart goal sul proprio curriculum e l’Università degli Studi di Perugia attribuirà crediti formativi agli studenti selezionati che seguiranno un percorso laboratoriale professionalizzante. Presenti anche un gruppo di studenti dello IULM di Milano, della Scuola di Giornalismo Walter Tobagi di Milanodell’Università Insubria e di altre realtà.
Tutti gli incontri del festival sono a ingresso gratuito ma è necessario registrarsi anche online nella pagina dedicata del sito per ottenere il badge che consente l’accesso alle sale fino a esaurimento posti.
Anche BlogLab col tempo è cresciuto ed ha rafforzato la sua autorevolezza. Quest’anno il laboratorio abbraccia l’intero territorio nazionale e vede la collaborazione del Ministero dell’Istruzione che promuoverà appunto la partecipazione nelle scuole di tutt’Italia.
L’edizione 2017 di Bloglab sarà dedicata ai 4 beni Unesco della provincia di Varese dei quali Varesenews cura la promozione. I ragazzi saranno chiamati a presentare e commentare il Sacro Monte e l’isolino Virginia a Varese, il monte San Giorgio a Besano e il Monastero di Torba con l’insediamento longobardo di Castelseprio attraverso visite, incontri o racconti. Le microredazioni delle scuole partecipanti si sfideranno nella realizzazione di un blog di comunicazione multimediale.
Per partecipare a Bloglab è sufficiente costituire una redazione formata da 4 studenti e iscriversi secondo le modalità indicate a questo link: in questa pagina troverete tutte le informazioni inerenti al regolamento e le modalità di iscrizione https://www.festivalglocal.it/iscrizioni-bloglab-2017/.

«Il Festival cresce e si sviluppa di pari passo con il giornalismo on line –spiega Marco Giovannelli, direttore di Varesenews ed ideatore di Glocalnews– Coinvolgere i giovani per noi significa ricevere ogni volta linfa, nuova energia e nuove idee. Glocalnews serve per fare il punto sul giornalismo digitale ma soprattutto per guardare al futuro. E lo sguardo dei ragazzi di BlogLab per noi è importante, così come quello degli universitari che collaborano con noi. Quest’anno poi al centro del racconto ci sono i Beni Unesco della nostra provincia: un modo per divulgare la bellezza del nostro territorio e allo stesso fare promozione turistica e quindi dare impulso all’economia locale».

Sono aperte anche le adesioni al social team. Glocalnews punta molto sulla narrazione digitale: racconti in diretta, live tweeting, narrazioni su Instagram. «A partire dalla seconda edizione, abbiamo deciso di formare ogni anno una squadra di persone che si dedichino interamente allo storytelling del festival sui vari canali social, andando a costituire il social media team ufficiale di Glocalnews -aggiunge Giovannelli-. Un’occasione di formazione teorica e pratica sul campo, un modo per vivere “da dentro” uno dei più importanti festival d’Italia dedicati al giornalismo e alla comunicazione digitale locale e una possibilità di allargare i propri contatti e allacciare relazioni. Anche quest’anno offriamo l’opportunità a tutti coloro i quali desiderano cimentarsi in questo compito di inviare la propria candidatura e di poter essere selezionati a entrare a far parte del team».

Per saperne di più: https://www.festivalglocal.it/