Gli Italian Technology Award si tengono a Castellanza

Sono arrivati dalle Università di Canada, Iran, Messico, Perù, Russia, Stati Uniti e Vietnam, per partecipare all'evento che si sta svolgendo alla Liuc.

Neolaureati e docenti di Canada, Iran, Messico, Perù, Russia, Stati Uniti e Vietnam sono a Castellanza per analizzare lo stile manageriale ed industriale che caratterizza le aziende italiane. Grazie alla collaborazione con la LIUC Business School, la quale ha già ospitato le ultime tre edizioni degli Italian Technology Awards, è stato ideato un progetto formativo che ha offerto agli studenti partecipanti una panoramica sull’industria italiana piccola e grande.  Fino al 10 novembre 2017  sono previste visite aziendali, organizzate dalle Associazioni a favore delle singole delegazioni straniere raggruppate per appartenenza settoriale.

Gli Italian Technology Awards sono premi assegnati a laureandi o laureati stranieri in discipline tecniche, a seguito di concorsi basati sulla presentazione di tesine su argomenti relativi all’utilizzo delle tecnologie di produzione in settori specifici. Inseriti nell’ambito del Progetto Speciale Tecnologia “Machines Italia” (www.machinesitalia.org), gli Award esplicano un’azione di formazione, comunicazione ed immagine a favore delle tecnologie italiane, mirata alla loro diffusione e conoscenza tra coloro che saranno i futuri manager di azienda straniere e, in quanto tali, potenziali acquirenti di beni strumentali Made in Italy.

Il programma ha previsto per i primi due giorni un corso di formazione trasversale sui temi:” The Italian way of doing business”, “The Italian competitiveness profile”, “The Italian difference: districts and networks”, realizzati dai professori Rodolfo Helg, Alessandro Sinatra, Tommaso Rossi e Federico Butera della LIUC – Università Cattaneo a conclusione del quale si è svolta la premiazione degli studenti con la consegna di un diploma congiunto ICE-Agenzia e Associazioni di categoria, alla presenza dei rappresentanti di tutti i soggetti promotori degli Awards.

L’edizione 2017 degli “Italian Technology Awards” è stata organizzata dall’ICE-Agenzia in collaborazione con Federmacchine, la LIUC Business School e le Associazioni aderenti: ASSOMAC (macchine lavorazione pelli), GIMAV (macchine lavorazione vetro), UCIMA (macchine confezionamento e imballaggio), ACIMAC (macchine lavorazione ceramica), UCIMU (macchine lavorazione metalli), ACIMIT (macchine lavorazione tessili) e AMAPLAST (macchine lavorazione plastica).