Olona argini più forti a Canegrate

L'argine rotto dalle ultime ondate di piena è stato ripristinato e rafforzato.

Argini più alti e più sicuri per il fiume Olona a Canegrate. Le piene fanno meno paura. Sono terminati da poco i lavori di messa in sicurezza dell’argine del fiume Olona in località Cascinette. I lavori, richiesti dall’Amministrazione comunale per la salvaguardia dei residenti del quartiere Cascinette, hanno riguardato l’area dell’isolino formato dai due rami del fiume e visibile dalle vie Verdi, Zanella, Rossini e Cascinette e sono consistiti nella fornitura e posa di pietrame per la difesa spondale e l’apporto di terra per il successivo inerbimento. Allo stesso tempo sono state ripristinate le sbarre di accesso alle aree destinate alla formazione delle vasche di laminazione a cura del Distretto Agricolo della Valle Olona, titolare della Convenzione con Regione Lombardia.

Negli ultimi anni si è registrato un aumento delle portate in occasione delle ondate di piena a cui periodicamente è soggetto il fiume. L’Agenzia Interregionale per il Fiume Po (A.I.Po), è intervenuta proprio su questo problema. L’agenzia cura, infatti, la gestione del reticolo idrografico principale del maggiore bacino idrografico italiano, e si occupa essenzialmente di sicurezza idraulica, demanio idrico e navigazione fluviale. L’argine rotto dalle ultime ondate di piena è stato ripristinato e rafforzato.