65 scuole a Varese e provincia per un mondo sempre più verde

Flash mod a Villa Recalcati a Varese delle scuole che a Varese e provincia sono sempre più impegnate sul fronte ambientale

Sono 65 i plessi scolastici della provincia di Varese che hanno ottenuto la certificazione volontaria Green School assegnata dalla Provincia di Varese e da Agenda 21 Laghi. Tante le iniziative che hanno messo in campo per il risparmio energetico, primo fra tutti il pedibus, seguito da azioni di risparmio energetico e/o di raccolta differenziata spinta di plastica e carta e di riduzione degli sprechi alimentari derivati dalle mense e dei rifiuti organici tramite compostiera.

La rete delle scuole eco-attive è sempre più larga! Oltre alle scuole che hanno rinnovato la certificazione consolidando le loro eco-azioni su rifiuti, mobilità, energia e sperimentando altre buone pratiche in materia di spreco alimentare e natura/biodiversità, si sono aggiunte nuove scuole di ogni ordine e grado. Le Green Schools, che ormai costituiscono una rete di scuole materne, primarie, secondarie di 1° e 2°, hanno aderito al percorso proposto dalla Provincia di Varese e da Agenda 21 dei Laghi con il supporto di CAST e dell’Università dell’Insubria sviluppando, nel corso dell’anno scolastico 2016/2017, diverse iniziative e buone pratiche sostenibili per ridurre concretamente le emissioni di CO2 della scuola e del suo indotto e in generale per promuovere modelli e stili più sostenibili.

Assieme si troveranno oggi, 7 giugno, alle 11 presso Villa Recalcati per un flash mob collettivo

Riconoscere una scuola Green è facile! Basta cercare il logo esposto sui siti internet e sugli ingressi delle scuole. E’ buon segno per riconoscere le scuole certificate, ma la differenza sostanziale la si nota dall’intensa eco – attività sviluppata dalla scuola che collabora fattivamente per uno sviluppo più sostenibile del territorio in cui è insediata.

Questi risultati, insieme all’eccellenza dei lavori svolti e all’impegno delle scuole danno una forte motivazione alla Provincia di Varese che ha dichiarato l’interesse a sostenere le attività di educazione allo sviluppo sostenibile impegnandosi a:

  • consolidare il progetto Green School, che intende diventare una prassi ed un percorso formale di scala provinciale a cui potranno partecipare tutte le scuole, sviluppando ulteriormente i metodi di valutazione e gli strumenti formativi e comunicativi. Particolare attenzione dovrà essere rivolta alle scuole superiori che necessitano di un approccio più adatto alla loro dimensione e complessità gestionale;
  • creare una rete provinciale per l’educazione allo sviluppo sostenibile che coinvolga secondo una strategia d’azione comune i referenti delle istituzioni scolastiche come l’Ufficio Scolastico Regionale per la Lombardia – Varese e gli altri soggetti del territorio (es. enti locali, università, associazioni, imprese, enti di ricerca, ecc.) creando così delle sinergie e delle opportunità per le scuole;

Dichiara sempre la Provincia: se il progetto Green School sta diventando un’eccellenza è anche merito dei Comuni e di tutti gli altri soggetti (associazioni, aziende per la gestione dei rifiuti, ARPA, Enti parco e Comunità Montane, cittadini volontari, comitati di genitori, protezione civile, GEV, ecc.) che, grazie alle loro attività/progetti o più semplicemente alle loro competenze, collaborano ogni anno con le scuole fornendo un supporto concreto ed operativo ai docenti e agli studenti impegnati a diventare Green School.

Per maggiori informazioni su Green School: https://greenschoolsforum.wordpress.com/